- Enciclopedia -

Trattamento dei disturbi correlati alla cocaina

Gli obiettivi del trattamento sono: interrompere i comportamenti di assunzione, la gestione dell'astinenza, mantenere lo stato di astensione dal consumo, prevenire e gestire le ricadute.

I trattamenti farmacologici per i disturbi da consumo di cocaina hanno mostrato livelli di efficacia modesti, pertanto, al momento attuale, non è riconosciuto alcun trattamento farmacologico specifico per i disturbi correlati alla cocaina.

In corso di intossicazione acuta da cocaina è importate mantenere il monitoraggio delle funzioni vitali, intervenire con una terapia di supporto in caso di comparsa i sintomi fisici quali aritmie, ipertermia, ecc. Le benzodiazepine possono essere utilizzate al fine di controllare la grave agitazione. Il ricovero in ospedale può essere indicato in caso di comparsa di sintomi psicotici o di agitazione che non rispondono al trattamento di supporto.


La maggior parte dei sintomi di astinenza da uso cronico di cocaina sono auto-limitati e si risolvono entro una o due settimane. Nessun farmaco si è dimostrato efficace nel trattamento della sindrome da astinenza. Agitazione grave o disturbi del sonno possono essere trattati con benzodiazepine a breve azione, come lorazepam. La depressione per più di due o tre settimane associata o meno all'ideazione suicidaria può richiedere un trattamento antidepressivo.

Trattamenti psicoterapeutici sono ampliamente utilizzati per i disturbi da uso di sostanze e includono terapie individuali, familiari e di gruppo (quest'ultima rappresenta l'intervento di elezione), ciascuna con vari orientamenti, mirano a modificare pensieri, sentimenti e comportamenti problematici.


Per saperne di più sulle manifestazioni dei disturbi da cocaina clicca qui

 

Fonti

  • Diagnostic and Statistic Manual of Mental Disorders, fifth edition, American Psychiatric Association
  • Morrison J., DSM 5-made easy- percorsi alla diagnosi, Edra, 2014
  • Sadock BJ., Alcott Sadock V., Ruiz P:, Kaplan and Sadock's Comprehensive Textbook of Psychiatry, ninth edition, 2009